Stage Apnea Alessia Zecchini

Stage Apnea con Alessia Zecchini

Stage Apnea Alessia Zecchini

ASD FreeDiversItalia presenta un evento unico ed imperdibile per i suoi soci!

Stage di Apnea in Mare ed in Piscina con la Pluricampionessa del Mondo di Apnea Alessia Zecchini, una delle più forti e complete apneiste della storia di questo sport ed attuale detentrice del record del mondo in apnea dinamica in piscina (250 metri) ed assetto Costante con Monopinna in Mare (-104m).

Oltre a innumerevoli record mondiali ed europei in tutte le discipline indoor dell’apnea, Alessia il 7 maggio del 2017 durante la competizione di apnea profonda più importante al mondo, il Vertical Blue, è riuscita nella incredibile impresa di migliorare il record del mondo di apnea in assetto costante con monopinna portandolo da -101m a -102m. Ricordiamo che il record apparteneva alla leggendaria e compianta apneista russa Natalia Molchanova scomparsa nell’Agosto del 2015 nel mare di Ibiza.

Poi, sempre durante la stessa competizione ed in una giornata indimenticabile per questo sport, Alessia è riuscita in una impresa epica: alle 11.00 del 10 maggio 2017 la giapponese Hanako Hirose strappava il cartellino a -103m e “rubava” cosi il record ad Alessia che però, non dandosi per vinta e mostrando a tutto il mondo dell’apnea un carattere ed una grinta unici, alle 11.15 con un tuffo leggendario riusciva a strappare il cartellino a -104m riprendendosi il di diritto il suo record del mondo!

Il programma di questi due giorni tra Mare e Piscina con Alessia Zecchini prevede:

SABATO 23 Settembre 2017 parte in Mare all’isola di Giannutri (programma e destinazione finale possono variare in base alle condizioni meteo marine, pur rimanendo nella zona dell’Argentario)

  • 8:30 Appuntamento a Porto Ercole
  • 8:30 – 9:00 Registrazione partecipanti e partenza verso Giannutri a bordo della barca diving Donzella.
  • 9:00 – 10:00  Teoria: Preparazione ad una sessione in mare (Alimentazione, ingresso in acqua, respirazione, fasi del tuffo, riemersione)
  • 10:00 – 10:30 Vestizione e suddivisione sui cavi
  • 10:30- 12:30 Sessione in mare + video
  • 12:30-13:30 Pausa con snack e frutta
  • 13:30-14:30 Teoria: Compensazione evoluta e preparazione mentale ad una performance in mare
  • 14:30-16:30 Sessione mare + video
  • 16:30-17:30 Debriefing mentre si rientra in porto e pranzo.
  • Rientro in porto per le 18:00

DOMENICA 24 Settembre 2017 parte in Piscina presso SSD Nautilus Sporting Center

  • 9:30 Appuntamento presso Nautilus Sporting Center
  • 10:00 – 11:00 Teoria e Pratica in acqua: Idrodinamicità , tecnica e potenziamento capacità fisiche e motivazionali
  • 11:00 – 12:00 Teoria: Preparazione ad una performance
  • 12:00 – 13:00 Sessione a Secco: Streatching + visualizzazione performance
  • 13:00-14:30 Sessione in Acqua: Esercizi con pinnette, mono e pinne in superficie e in apnea + video
  • 14:30 – 15:00 Pausa Pranzo
  • 15:00 – 16:00 Teoria: Preparazione mentale ad una performance
  • 16:00 – 17:00 Teoria: Consigli per un programma di allenamento personalizzato
  • 17:00-17:30 Chiusura Stage e consegna Attestati di Partecipazione
I posti disponibili per questo stage sono limitati al fine di permettere a tutti i partecipanti di ricevere il massimo in termini qualitativi e di sicurezza. Lo stage è aperto a tutti gli apneisti di qualunque livello ed in base alle prestazione i partecipanti verranno suddivisi sui cavi. Tutti i tuffi saranno seguiti da Alessia Zecchini, Marco Cosentino (Istruttore esperto e Safety Diver con esperienza decennale in competizioni internazionali di apnea profonda) e dagli istruttori del Team FreeDiversItalia Christian d’Altilia e Marco Campanelli. I tuffi oltre i 45m saranno effettuati con sistema di contrappeso.
 
Per info su costi e disponibilità 3286630307 (anche whatsApp) oppure contattaci

Corso Apnea Avanzato

Corso Apnea Avanzato

 

PROSSIMO CORSO APNEA AVANZATO PREVISTO A FEBBRAIO 2017

Per informazioni ed iscrizioni contattaci


Programma del Corso

Il corso di Apnea Avanzato si rivolge ad Apneisti e Pescatori Subacquei che hanno desiderio di approfondire tematiche già trattate in un corso di apnea base e già in possesso di una buona esperienza in Mare maturata con tuffi a profondità tra i 20 ed i 30 metri…ma soprattutto che hanno voglia di mettersi alla prova e capire quali sono le loro potenzialità ed i loro limiti.

Il corso ha come obbiettivo l’apprendimento e la gestione consapevole delle tecniche avanzate di allenamento e compensazione che permetteranno all’allievo di approcciare l’apnea profonda con una preparazione fisica ed un livello di sicurezza e consapevolezza ottimali.

Durante il corso si lavorerà sull’adattamento del corpo alla profondità con una serie di esercizi di respirazione e stretching specifici che verranno svolti sia a secco che in acqua e che permetteranno il  raggiungimento di un ottimo livello di flessibilità ed adattamento del corpo alla pressione idrostatica ed a quote per le quali i volumi polmonari raggiungono limiti fisiologici critici.

Lavoreremo molto sulla gestione consapevole della compensazione a profondità superiori al limite reale della compensazione e quindi approfondiremo ed alleneremo le manovre evolute partendo dalla manovra di Frenzel per arrivare alla manovra di compensazione denominata “Mouth-fill” o Frenzel\Fattah:  previste sessioni di allenamento specifiche a secco, in piscina e soprattutto in Mare con discese in FRC (Capacità Funzionale Residua) , Full Exhale (espirazione totale) e con l’ausilio del noseclip\tappanaso.

Il corso prevede:

  • 4  lezioni di teoria in cui illustreremo le tecniche evolute di compensazione, le modificazioni fisiologiche del nostro corpo a profondità superiori al limite reale della compensazione,  teoria dell’allenamento e preparazione fisica, preparazione ad una prestazione massimale,  prevenzione incidenti, sicurezza e rescue.
  • 4  lezioni ginnastica respiratoria, stretching polmonare e diaframmatico, esercizi specifici “a secco”  per apprendere ed allenare le manovre di compensazione evolute (previsto utilizzo di Otovent e Noseclip\Tappanaso)
  • 4  sessioni di allenamento in palestra\sala pesi in cui verranno illustrati ed effettuati esercizi e tabelle di allenamento specifiche (circuit training, schede di allenamento con carichi esterni, cardio training ipercapnico, etc);
  • 12 ore di allenamento in piscina in cui verranno provate prestazioni massimali ed effettuati esercizi e tabelle di allenamento specifiche volte a migliorare la resistenza ipercapnica, allenare le manovre di compensazione, elasticizzare il diaframma e la cassa toracica, etc.
  • 14 ore  in Mare con tabelle di allenamento ed esercizi specifici (tuffi in FRC e Full Exhale, Tuffi con Mouthfill caricato a diverse profondità, tuffi con tappanaso, tuffi in CNF, CWT e FIM) volti ad (1) incrementare gradualmente la prestazione in profondità (2) esercitare aspetti specifici legati alla compensazione evoluta (3) gestire la fase di caduta libera (4) gestire la compensazione con il tappanaso.
  • Obbligatorio Certificato Medico Sportivo Agonistico per attività Subacquee ed una copia originale va consegnata prima dell’inizio del corso.

Feedbacks degli Allievi dopo avere concluso il primo Corso Apnea Avanzato svolto presso SSD Nautilus Sporting Center nel periodo Marzo-Giugno 2016.

Valerio:

Massima profondità prima del corso: 33m

Massima Profondità dopo il corso: 48m e con margini di miglioramento ulteriori in Mare

“Il Corso affronta in maniera più che soddisfacente gli aspetti teorici, la teoria dell’allenamento, della nutrizione. Ottima anche la parte sugli esercizi di respirazione, compensazione, elasticità. Personalmente ritengo insufficiente, non a livello di contenuti, ma in termini di numero di sedute, la preparazione in palestra: o va previsto nel corso un giorno a settimana di allenamento, o solo tre sedute in tre mesi servono solo ad appendere le nozioni da riproporre poi in sedute private in palestra. Io personalmente non vengo da mesi di palestra quindi a volte mi sono sentito limitato. Su questo voglio lavorare in futuro. In acqua Ottimi gli esercizi in FRC, FE, tolleranza Ipercapnica. Personalmente Nn amo la statica, ma bene anche quella. Ottime le uscite Y40 e mare. Queste sono le vere cartine di tornasole. Bisogna lavorare molto, personalmente lo farò. In definiva il corso è ottimo, e tu Marco sei il valore aggiunto. A livello personale sono soddisfatto. Il corso mi sta lasciando sempre più l’idea che l’apneista avanzato deve fare di più: continuare il lavoro in palestra, lavorare a casa a secco, lavorare a casa su esercizi reputazione e stretching. Ora rimane però da capire come continuare a pari livello del corso, gli allenamenti in acqua! Grazie per la pazienza che hai con noi, grazie per i tuoi preziosi input”


Andrea:

Massima profondità prima del corso: 37m

Massima Profondità dopo il corso: 48m e con margini di miglioramento ulteriori in Mare

“CON IL CORSO AVANZATO OLTRE AD AVERE SODDISFATTO LE MIE ASPETTATIVE DI MIGLIORARE L’ APNEA, ANCHE GRAZIE ALLE NUOVE TECNICHE DI COMPENSAZIONE, IN TERMINI DI MASSIMALI ,PASSANDO DA UNA STATICA DI 4:50 A 5:20,DINAMICA IN PISCINA DA 90 MT A 100MT, TUFFO IN MARE DAI VECCHI 37 METRI AI 47.4 DI OGGI, HO TROVATO IN QUESTO SPORT UNO STILE DI VITA,QUESTO GRAZIE ALLE NUOVE TECNICHE DI RESPIRAZIONE APPRESE , AD UNA NUOVA CONOSCENZA DEL PROPRIO CORPO ED AL MONDO INTROSPETTIVO SEMPRE MAGGIORE CHE L’APNEA DA’. PENSO SIA COSTRUTTIVO FARE UN CICLO DI CORSO AVANZATO UNA VOLTA L’ANNO IN MODO DI FARE PROPRIE QUESTE NUOVE TECNICHE. UN GRAZIE A TUTTI I COMPAGNI E AL MIO ISTRUTTORE MARCO COSENTINO.”


Alberto:

Massima profondità prima del corso: 30m

Massima Profondità dopo il corso: 42m alla Y-40 e con margini di miglioramento ulteriori in Mare

“Sono molto contento di questo corso avanzato. Mi ha insegnato delle tecniche di respirazione per imparare a migliorare la compensazione mouthfill. Mi ha permesso con tanto stupore di superare il mio massimale di profondità toccando i -42 mt !! Mi ha insegnato anche come rilassarmi per affrontare sia la profondità che la dinamica in piscina, e la statica. Tutto questo grazie al mio caro istruttore Marco Cosentino che è un ottimo insegnante e un ottimo apneista!! Grazie di nuovo Marco!! Le mie aspettative sono stati raggiunte, adesso tocca allenarsi sempre di più per migliorare”


Simone:

Massima profondità prima del corso: 30m

Massima Profondità dopo il corso: 42m alla Y-40 e con margini di miglioramento ulteriori in Mare

“Aspettative: da questo corso appena concluso credo di essere più consapevole  dei miei limiti , capacita fisiche e soprattutto mentali .ma c e’ ancora moltissimo da lavorare .
Obiettivi: il mio obiettivo appunto e’  quello di continuare ad allenarmi migliorando  le prestazioni sia in piscina,ed in mare aumentando le quote operative .

Chiarezza Contenuti :I contenuti da te spiegati sono stati molto chiari, tranne qualche argomento un po’ difficile da capire in quanto nn avendoli mai sentiti sono anche difficili da farteli entrare in testa ,ma quello dipende soprattutto dal soggetto ;-)”


Gianluca:

“aspettative/obiettivi ad inizio corso: essenzialmente imparare il mouthfill. aspettative/obiettivi maturati durante il corso: imparare il mouthfill + migliorare le prestazioni apneistiche in generale + imparare ad allenarsi in autonomia. Aspetti positivi: competenza istruttore non solo su temi puramente apneistici, chiarezza materiale soprattutto sugli aspetti legati alla gestione della compensazione e leggi che la governano, ottima la didattica che alterna oltre alla piscina gli esercizi a secco e la palestra. Importanza delle prove massimali e dei test (resistenza co2 ad esempio) che nel mio caso aiutano a porre degli obiettivi misurabili, riscontrare la bontà delle attività fatte e motivare molto. Aspetti da migliorare: secondo me quello che va migliorato sono gli strumenti per gestire gli allenamenti in maniera autonoma. Ad esempio, la documentazione sul training è molto esaustiva. Risulta difficile però impostare delle schede per allenarsi realmente in modo autonomo. E’ chiaro che poi molto dipende dagli obiettivi di ognuno ma secondo me è un tema su cui lavorare per migliorare il corso.”


Fabio:

Massima profondità prima del corso: 30m

Massima Profondità dopo il corso: 42m alla Y-40.

“Il corso apnea avanzato appena svolto è stato veramente soddisfacente. Quello che mi aspettavo maggiormente, cioè l’acquisizione di una quasi totale sicurezza, è stato raggiunto. Dico “quasi” perché sono abbastanza convinto che non esserlo del tutto serva per restare sempre attenti e non sottovalutare i pericoli, soprattutto quelli più scontati. Tutto questo grazie a: (1) la parte teorica che ha illustrato le tecniche specifiche, i relativi rischi, come evitarli ed, eventualmente, i vari atteggiamenti da assumere; (2) la parte pratica, a cui è stato dedicato più tempo, che ci ha permesso di superare i limiti fisici e mentali riscontrati nel corso base. Inoltre trovo che i temi sull’alimentazione ed il training non abbiano fatto solo da cornice, ma siano stati interessanti e funzionali quanto quelli principali. E adesso mare, mare e mare!!”

Assemblea Soci 2016

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

E’ fissata in prima convocazione per il giorno Giovedì 31 Dicembre 2016 alle ore 22.30, presso la sede dell’ASD Free Divers Italia, l’assemblea dei soci del per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno :

  1. Relazione del Presidente;
  2. Relazione sul bilancio;
  3. Approvazione bilancio consuntivo anno 2016;
  4. Approvazione bilancio preventivo anno 2017;
  5. Relazione Programmatica 2017;
  6. Varie ed eventuali.

Si ricorda che, a norma dello Statuto sociale, tutti i soci in regola con il pagamento della quota associativa annuale, possono prendere parte all’Assemblea ed hanno il diritto di voto e di eleggibilità. Il Socio impossibilitato ad intervenire all’Assemblea di cui sopra può avvalersi , a norma dello Statuto Sociale, della facoltà di delega. Trascorsa un’ora dalla prima convocazione, l’assemblea ordinaria sarà validamente costituita qualunque sia il numero degli associati intervenuti e delibera con il voto favorevole della maggioranza dei presenti.

Il Presidente

4° Trofeo Triathlon Apnea Roma “Memorial Marco Niutta”

Apnea Roma Triathlon

MANIFESTAZIONE SPORTIVA NON AGONISTICA INTER CIRCOLI PER LA PROMOZIONE DELL’APNEA A ROMA

La manifestazione che ha scopo puramente ricreativo e di aggregazione sociale per persone appassionate della disciplina dell’Apnea si svolgerà in minimo tre tappe,  rispettivamente Domenica 21 Febbraio 2016, Domenica 20 Marzo 2016 e Domenica 17 Aprile 2016. Possono partecipare alla manifestazione tutte le persone interessate alla disciplina  sportiva dell’apnea purché in possesso di certificato medico in corso di validità e frequentanti o che abbiano frequentato un corso di APNEA tenuto da istruttori APNEA  ACADEMY (se frequentanti un corso dovranno essere presenti i rispettivi istruttori, se hanno frequentato un corso basterà esibire un certificazione ovverosia il brevetto). Ciascun Partecipante potrà decidere se partecipare a una o più specialità e a una o più tappe della manifestazione.Il programma dell’evento prevede tre tappe che avranno luogo ciascuna in uno dei tre circoli ospitanti la manifestazione e in ciascuna delle tre tappe verranno proposte le diverse specialità. In particolare:

Domenica 21 Febbraio 2016 dalle ore 13.00 alle ore 17.30, Piscina Racing Sporting Club, Organizzazione APNEAFREE (Istr. Antonio Cavallo). 
Prove previste:
– Apnea Statica
– Apnea Dinamica con attrezzi (pinne)
– Staffettone 4x50m con 25m apnea con pinne e 25m stile libero in superficie.

Domenica 20 Marzo 2016 dalle ore 13.00 alle ore 17.30, Piscina Nautilus Sporting Center, Organizzazione FREEDIVERSITALIA (Istr. Marco Cosentino). 
Prove Previste:
– Apnea Statica
– Apnea Prova di Endurance sui 12 minuti con 25 metri apnea e 25 metri dorso
– Staffettone 4x50m Apnea dinamica con attrezzi (pinne)

Domenica 17 Aprile 2016 dalle ore 09.30 alle ore 13.00 Presso Circolo Due Ponti, Organizzazione LE GRAND BLEU (Istr. A.Polito). 
Prove Previste:
– Apnea Statica
– Apnea Dinamica senza attrezzi
– Staffettone 4x50m con 25m rana sub e 25m rana in superficie.

REGOLAMENTO e PUNTEGGI 
Specialità Individuali.

Ciascun partecipante potrà decidere di partecipare ad una o più specialità individuali  (Dinamica con e senza attrezzi- statica- prova di endurance).

APNEA STATICA: Alla fine delle tre tappe la somma dei tempi ottenuti nelle 3 prove di statica contribuiranno alla definizione della classifica per la specialità APNEA STATICA.
APNEA DINAMICA ENDURANCE: Alla fine delle tre tappe la somma delle distanze ottenute nella prove di (1) Dinamica con attrezzi, (2) Dinamica senza attrezzi e (3) Apnea prova di Endurance, contribuiranno a definire la classifica per la Specialità  APNEA DINAMICA ENDURANCE.

Specialità a Squadre

APNEA STAFFETTA A SQUADRE: Ciascun Circolo potrà iscrivere più squadre composte da 4 partecipanti fino ad un massimo di 6 Squadre per Circolo. Alla fine delle tre tappe i risultati ottenuti nelle tre prove di staffetta (somme dei tempi) (1) Staffettone 4x50m con 25m apnea con pinne e 25m stile libero in superficie (2) Staffettone 4x50m Apnea dinamica con attrezzi (pinne) (3) Staffettone 4x50m con 25m rana sub e 25m stile libero in superficie, contribuiranno alla definizione della classifica per la specialità STAFFETTA A SQUADRE.

QUOTA DI ISCRIZIONE
La quota di iscrizione per la manifestazione è di 10 Euro a partecipante a tappa. La quota include affitto delle strutture sportive ed un gadget\ricordo per tutti i partecipanti. Il resto dei soldi verranno utilizzati per la realizzazione di una targa in memoria di Marco Niutta, giovane apneista recentemente scomparso, da collocare in fondo al mare.
Il 1° Trofeo Triathlon ha devoluto circa 1000 euro alla Greenpeace Italia, come proventi della manifestazione.
Il 2° Trofeo Triathlon ha devoluto circa 900 euro alla Apnea Academy Research, come proventi della manifestazione.
Il 3° Trofeo Triathlon ha raccolto circa 800 euro che verranno utilizzati per la realizzazione di una targa in memoria di Marco Niutta

Assemblea Soci

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

E’ fissata in prima convocazione per il giorno Giovedì 31 Dicembre 2015 alle ore 22.30, presso la sede dell’ASD Free Divers Italia, l’assemblea dei soci del per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno :

  1. Relazione del Presidente;
  2. Relazione sul bilancio;
  3. Approvazione bilancio consuntivo anno 2015;
  4. Approvazione bilancio preventivo anno 2016;
  5. Relazione Programmatica 2016;
  6. Varie ed eventuali.

Si ricorda che, a norma dello Statuto sociale, tutti i soci in regola con il pagamento della quota associativa annuale, possono prendere parte all’Assemblea ed hanno il diritto di voto e di eleggibilità. Il Socio impossibilitato ad intervenire all’Assemblea di cui sopra può avvalersi , a norma dello Statuto Sociale, della facoltà di delega. Trascorsa un’ora dalla prima convocazione, l’assemblea ordinaria sarà validamente costituita qualunque sia il numero degli associati intervenuti e delibera con il voto favorevole della maggioranza dei presenti.

Il Presidente

Corsi Surf Apnea

Corsi di Apnea e Sicurezza in Mare per chi pratica il Surf

Surf-Apnea-Corso

Il corso Surf e Apnea ha come obiettivo quello di fornire al Surfista strumenti specifici che possono aiutarlo a mantenere il controllo e la calma in situazioni di particolare stress che si verificano in Mare soprattutto quando si affrontano condizioni estreme ed onde importanti.

Il corso seguirà i principi didattici della scuola internazionale AIDA- Associazione Internazionale Per lo Sviluppo dell’Apnea ed è stato strutturato sulla base delle esperienze di Surfisti ed Apneisti di livello Internazionale.

Il Primo Corso si svolgerà presso lo Stabilimento Balneare El Pareo, Marina di San Nicola-Ladispoli (RM) , in 3 giornate per un totale di 18 ore di lezione a secco ed in acqua.

Nelle lezioni di Teoria si parlerà di fisica e fisiologia dell’immersione in apnea con particolare enfasi sulle tematiche legate alla Sicurezza ed alla gestione della Sicurezza in Mare.

Nelle Lezioni “a secco” agli allievi verranno insegnate tecniche specifiche di respirazione, rilassamento e visualizzazione che gli permetteranno di gestire al meglio le loro fasi di apnea anche in situazioni di forte stress.

Nelle lezioni in acqua si lavorerà prevalentemente sulla gestione dell’apnea sia in condizioni statiche che dinamiche: verranno proposti  esercizi specifici per migliorare la gestione dell’apnea in condizioni estreme e verranno insegnati agli allievi degli esercizi per aumentare i propri tempi di apnea e migliorare le capacità propriocettive, ovvero la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione dei propri muscoli, anche senza il supporto della vista.

Attrezzatura necessaria: muta, maschera e pinne.

Obbligatorio Certificato Medico con copia che deve essere consegnata prima dell’inizio del corso.

Istruttore del Corso Marco Cosentino, Istruttore di Apnea e Pesca in Apnea con esperienza ventennale e più volte responsabile della gestione della sicurezza in competizioni internazionali di apnea profonda.

Per Info ed Iscrizioni Contattaci

3° Trofeo Triathlon Apnea Roma

3° Trofeo Triathlon Apnea Roma

La manifestazione sportiva “Triathlon Apnea Roma” ideata dagli Istruttori Apnea Academy Marco Cosentino, Antonio Cavallo, Marco Ciccozzi ed Alberto Polito è giunta alla sua Terza Edizione. 


La manifestazione “Triathlon Apnea Roma” ha scopo puramente ricreativo e di aggregazione sociale per persone appassionate della disciplina dell’Apnea.
Possono partecipare alla manifestazione tutte le persone interessate alla disciplina sportiva dell’apnea purché in possesso di certificato medico in corso di validità e frequentanti o che abbiano frequentato un corso di APNEA tenuto da istruttori APNEA ACADEMY (se frequentanti un corso dovranno essere presenti i rispettivi istruttori, se hanno frequentato un corso basterà esibire un certificazione ovverosia il brevetto).

Ciascun Partecipante potrà decidere se partecipare a una o più specialità e a una o più tappe della manifestazione. Il programma dell’evento prevede tre tappe che avranno luogo ciascuna in uno dei tre circoli ospitanti la manifestazione e in ciascuna delle tre tappe verranno proposte le diverse specialità. In particolare:

Domenica 29 Marzo 2015 dalle ore 13.00 alle ore 17.30, Piscina Racing Sporting Club, Organizzazione APNEAFREE (Istr. Antonio Cavallo).
Prove previste:
– Apnea Statica
– Apnea Dinamica con attrezzi (pinne)
– Staffettone 4x50m con 25m apnea con pinne e 25m stile libero in superficie.

Domenica 26 Aprile 2015 dalle ore 13.00 alle ore 17.30, Piscina Nautilus Sporting Center, Organizzazione FREEDIVERSITALIA (Istr. Marco Cosentino).
Prove Previste:
– Apnea Statica
– Apnea Prova di Endurance sui 12 minuti con 25 metri apnea e 25 metri dorso
– Staffettone 4x50m Apnea dinamica con attrezzi (pinne)

Domenica 24 Maggio 2015 dalle ore 09.30 alle ore 13.00 Presso Circolo Due Ponti, Organizzazione LE GRAND BLEU (Istr. Alberto Polito).
Prove Previste:
– Apnea Statica
– Apnea Dinamica senza attrezzi
– Staffettone 4x50m con 25m rana sub e 25m rana in superficie.

Quota di Iscrizione:
La quota di iscrizione per la manifestazione è di 10 Euro a partecipante a tappa. La quota include affitto delle strutture sportive ed un gadget\ricordo per tutti partecipanti. Il resto dei soldi verrà donato ad APNEA ACADEMY RESEARCH che si occupa della ricerca scientifica nel settore specifico delle immersioni in apnea.

Il 1° Trofeo Triathlon Apnea Roma ha devoluto circa 1000 euro a Greenpeace Italia, come proventi della manifestazione.
Il 2° Trofeo Triathlon Apnea Roma ha devoluto circa 900 euro alla Apnea Academy Research, come proventi della manifestazione.

Corsi di Apnea e Pesca in Apnea ad OSTIA

Corsi di Apnea e Pesca in Apnea ad OSTIA presso il

Polo Natatorio della Federazione Italiana Nuoto

in collaborazione con la  

Campionessa del Mondo di Apnea AIDACMAS 

Marina Kazankova

Corsi Apnea Ostia FreeDiversItalia


In qualità di Presidente della ASD FreeDiversItalia sono lieto ed orgoglioso di comunicare che a partire da Febbraio 2015 la nostra Associazione inizierà ad effettuare corsi ed allenamenti di apnea e pesca in apnea ad Ostia presso il Centro della Federazione Italiana Nuoto, il Polo Natatorio sito in via delle Quinqueremi 100.

Per i corsi e gli allenamenti di apnea ad Ostia la ASD FreeDiversItalia si avvarrà della collaborazione con la Pluri Campionessa del Mondo di Apnea AIDA e CMAS ed atleta della Nazionale Russa di Apnea Marina Kazankova.

La struttura Federale di Ostia è stata attivata nel 2009 e per le sue peculiarità è diventato un abituale centro di preparazione per le squadre nazionali di nuoto, pallanuoto, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato e nuoto per salvamento e sede di corsi del Settore Istruzione Tecnica della Federazione Italiana Nuoto.
La struttura, che si affaccia sul mare, consta di una piscina scoperta da 50 metri con pontone mobile, una coperta da 33 con pontone mobile, una palestra, foresteria e locali adibiti allo svolgimento dei corsi di formazione.

I corsi di apnea ad Ostia si svolgeranno con frequenza settimanale tutti i Martedi  dalle 20.00 alle 22.15.

Gli allenamenti di apnea e pesca in apnea ad Ostia si svolgeranno tutti i Martedi dalle 21.15 alle 22.15.

Tutti i Corsi e gli Allenamenti saranno seguiti dagli Istruttori del nostro Team.


 PER INFO  SUI CORSI DI APNEA ad OSTIA, ALLENAMENTI ED ISCRIZIONI CONTATTACI 

OPPURE CHIAMACI  al 3286630307 (Responsabile Tecnico Marco Cosentino, Istruttore Christian d’Altilia)

Centro Federale Ostia_FreeDiversItalia

Stage Apnea: le vostre impressioni

Il 22-23 novembre 2014 si è svolto a Roma lo stage di apnea con la campionessa del mondo di Apnea Marina Kazankova organizzato dalla ASD FreeDiversItalia e dalla SSD Nautilus.

Stage Apnea Roma Kazankova FreeDiversItalia

I ragazzi che hanno partecipato allo stage hanno avuto l’opportunità di fare un tuffo, anzi una bella full immersion, nelle acque ancora poco conosciute ed a tratti inesplorate del mare che sta…..dentro di noi!

Lo stage di apnea sulla “Preparazione psicologica all’immersione in Apnea” ha aperto ai ragazzi le porte dei propri limiti. Il lucchetto è stato aperto: qualcuno ha spalancato subito le porte ed è andato avanti con gioia ed entusiasmo, qualcuno ha aperto leggermente giusto per vedere cosa c’è fuori, qualcuno ha fatto solo qualche piccolo passo in avanti….ma la cosa importante è che tutti hanno comunque colto l’occasione di conoscersi meglio e di acquisire nuovi strumenti per rendere l’apnea e la vita più efficace, piacevole e felice.

Stage Apnea e Preparazione Psicologica

Questi alcuni dei feedback raccolti dai partecipanti allo stage alla domanda “Quali erano le tue aspettative prima dello stage e in che modo si sono realizzate”.

Claudio: mi aspettavo di “condividere”con i compagni e con Marina le sensazioni legate all’apnea. Non solo sono e siamo riusciti a condividere le nostre emozioni e sensazioni, ma ho trovato nuovi spunti per allenarmi e per migliorare. Grazie.

Francesca: non ero sicura di cosa aspettarmi di preciso, ero sicuramente incuriosita e aperta ad imparare qualcosa di nuovo che mi aiutasse a migliorare nell’apnea. Marina mi ha dato questo e molto di piu’. non solo ho superato un limite che non credevo di poter superare ma ho una maggiore consapevolezza di quello che mi succede. grazie.

Alessia: devo dire che ciò che mi aspettavo in realtà si é avverato. Sono partita con l’idea di trovare una persona che mi avrebbe aiutato a trovare me stessa a farmi trovare il giusto mezzo per staccare la spina e trasformare lo stress in qualcosa da accettare mantenendo il controllo. Insomma sono felicissima dei risultati e convinta che si può fare.

Apnea Dinamica

Maurizio: le mie aspettative erano imparare tecniche di rilassamento come forma di controllo della mia mente e domare i miei pensieri. Realizzazioni: ammetto che le tecniche insegnate da marina mi hanno fatto scoprire una nuova forma di controllo, gioia e i risultati arrivati sono stati superiori alla attese. grazie mille marina!!

Emanuele: mi aspettavo da questo stage di apprendere nuove tecniche per migliorare le mie prestazioni e soprattutto per imparare ad ascoltarmi.Purtroppo non in tutte le occasioni sono riuscito a deconcentrarmi però nelle poche volte ne ho visto i benefici.

Marco: volevo acquisire una tecnica mentale specifica, scientificamente supportata e comprovata. Obbiettivo centrato nella gestione delle contrazioni durante la statica. Ottime sensazioni durante la dinamica…ma necessito di allenamento specifico per consolidare questi schemi mentali durante una prestazione in movimento.

Stage Apnea e Preparazione Psicologica a Roma

Andrea: volevo acquisire nuove tecniche riguardanti la respirazione in riferimento al rilassamento del corpo e della mente, piu’sicurezza in apnea sui miei limiti. Interessante modo di rilassare e gestire in modo nuovo e diverso l’apnea tramite la decontentrazione trovando questo sistema valido sia prima durante e nelle contrazione .Essere consapevole che i miei limiti dovuti alla sofferenza alla fine di un apnea possono essere gestiti e superati restando sempre in sicurezza.

Iosto: volevo imparare, migliorare, gestire la mente nello stress. Conoscere apneisti, Marco in particolare, il suo gruppo, per poter trasmettere e ricevere nuovi stimoli e magari riconoscerai. Conoscere Marina e cominciare ad affrontare la mente come strumento positivo per affrontare le mie performance. Realizzazione: tutto bene. Bellissimo gruppo, ottima accoglienza e belle giornate. Marina fantastica e professionale, mi spiace essere lontano da Roma e non poter seguirvi. Le mie aspettative sono pienamente rispettate, unico rammarico la cena che mi ha fermato il secondo giorno. La mia gioia é di aver capito. Proseguirò, vi cercherò, grazie!

Christian:  la curiosita era tanta perchè non tutti i giorni hai una campionessa al fianco. Le aspettative erano di conoscere altri metodi di allenamento e approccio mentale per all’apnea … è stato bello mettermi in gioco e uscire dai miei stati di confort e mettere in atto ciò che ho imparato. Adesso  servirà tanta tanta pratita.

Kazankova FreeDiversItalia

Roberto: Aspettative iniziali centrate attraverso nuova tecnica, faticosa la realizzazione molto dovuto al fatto di dover disapprendere i vecchi metodi per lavorare sui nuovi. Risultati percepiti buoni considerando il poco tempo e la novita’.

Leonardo: Aspettative erano mirate a trovare nuovi strumenti propedeutici alla preparazione del tempo prima del tuffo.Realizzazaioni: apprendimento consapevole di tecniche  prima usate incosapevolmente solo durante il tuffo, ma di carattere piu generale.

Michele: avere nuove conoscenze e nuove tecniche da applicare all’apnea. Rilassamento mentale. Realizzazioni: pienamente soddisfatto del metodo di rilassarsi con la deconcentrazione. Provare a continuare questa tecnica nei momenti di malessere. In vasca ha funzionato.

Vania: apprendimento di nuove tecniche di respirazione e rilassanento. Sono molto soddisfatta dello stage. La tecnica della deconcentrazione  e’ molto utile sia per l apnea che nella vita quotidiana spero di continuare questo fantastico percorso.

Stage Apnea Roma 2

Grazie a tutti per la partecipazione, grazie a Marina per la sua professionalità ed esperienza e… ci vediamo ai prossimi appuntamenti che verranno pubblicati a breve sul sito e sulla pagina facebook.

Assemblea Soci

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

E’ fissata in prima convocazione per il giorno Mercoledì 31 Dicembre 2014 alle ore 22.30, presso la sede dell’ASD Free Divers Italia via San Francesco D’Assisi 24 Frascati, l’assemblea dei soci del per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno :

  1. Relazione del Presidente;
  2. Relazione sul bilancio;
  3. Approvazione bilancio consuntivo anno 2014;
  4. Approvazione bilancio preventivo anno 2015;
  5. Relazione Programmatica 2015
  6. Varie ed eventuali.

Si ricorda che, a norma dello Statuto sociale, tutti i soci in regola con il pagamento della quota associativa annuale, possono prendere parte all’Assemblea ed hanno il diritto di voto e di eleggibilità. Il Socio impossibilitato ad intervenire all’Assemblea di cui sopra può avvalersi , a norma dello Statuto Sociale, della facoltà di delega.Trascorsa un’ora dalla prima convocazione, l’assemblea ordinaria sarà validamente costituita qualunque sia il numero degli associati intervenuti e delibera con il voto favorevole della maggioranza dei presenti.

Il Presidente